• Nuovo
QSI camera 660wsg8 monocromatica con...

SPEDIZIONE GRATUITA in Italia per ordini superiori ai €60

QSI camera 660wsg8 monocromatica con guida fuori asse e ruota portafiltri 8 x 31,8mm

QSI
QSI-660wsg8

La camera QSI 660wsg8 monocromatica aggiunge, rispetto alla 660i, l'otturatore meccanico, la ruota portafiltri integrata a 8 posizioni da 31.8mm e la guida fuori asse. La QSI 660wsg8 utilizza un sensore Sony da 6.1mp con un picco di efficienza quantica superiore al 75%. L'elevata sensibilitò, la grande gamma dinamica, la doppia modalità di lettura e il basso rumore rendono la QSI 660wsg8 ideale per una grande gamma di applicazioni scientifiche, mediche, astronomiche e industriali.

Disponibilità: Ordina
4.109,84 €

Se paghi con bonifico 3.986,54 €

 

La serie 600 di QSI offre una doppia velocità di lettura fino a 8 MHz con collegamento USB 2.0 ad alta velocità e dinamica a 16 bit che consente alle camere della serie 600 di generare immagini di alta qualità con frame rate elevati, gamma dinamica estremamente ampia, linearità eccellente e bassissimo rumore. La serie 600 di QSI ha molti modelli diversi e una varietà di opzioni e accessori sono disponibili per soddisfare i tuoi specifici obiettivi di imaging per medicina, astronomia o applicazione industriale. Le eccezionali prestazioni di imaging delle camere della serie 600 sono racchiuse in un design accattivante e compatto con una eccezionale efficienza energetica. La raffinata ingegnerizzazione e l'ottima vestibilità, la finitura e l'attenzione ai dettagli supereranno le vostre più alte aspettative.

 

 

QSI camera 660wsg8 monocromatica con guida fuori asse e ruota portafiltri 8 x 31,8mm: caratteristiche principali

Sensore 6.1 megapixel Sony ICX694
Guida fuori asse integrata
Ruota portafiltri interna, 8 posizioni per filtri da 31,8mm
Pixel da 4.54µm forniscono elevata risoluzione
Collegamento USB 2.0 ad alta velocità e velocità di lettura fino a 8 MHz
Sistema di raffreddamento a 2 stadi fino a -40°C rispetto alla temperatura ambientale
Otturatore meccanico ed elettronico per esposizioni fino a 100µsec
Ampio supporto software
Driver ASCOM
Driver Linux e API

 

 

 

Guida fuori asse integrata

La camera wsg ha un otturatore meccanico interno e una ruota portafiltri come i modelli "ws", in più aggiunge una guida fuori asse integrata. Ciò consente di guidare usando la luce dal tuo telescopio principale mentre preleva la luce dalla stella di guida davanti ai filtri. Guidare con un telescopio guida separato offre la massima flessibilità, ma può creare flessioni e quindi problemi specialmente con telescopi ad elevata lunghezza focale. Con un sensore di guida interno, sei costretto a guidare con la luce attraverso i filtri e non puoi guidare mentre l'otturatore è chiuso o quando l'immagine viene scaricata. Questo è particolarmente problematico per chi usa filtri a banda stretta. Per aggirare questi problemi, è possibile aggiungere una guida fuori asse esterna, ma un OAG tradizionale può aggiungere molto back focus, più peso e due nuove superfici di montaggio che devono essere rigidamente accoppiate. I modelli WSG della serie QSI 600 risolvono i problemi integrando una guida fuori asse di precisione direttamente nel corpo della camera con il prisma posizionato davanti alla ruota portafiltri integrata. L'Integrated Guider Port (IGP) integrato nei modelli WSG della serie 600 è progettato per supportare qualsiasi camera con 12,5 mm di backfocus o meno che può essere fissata mediante filetto C o T. La camera di guida si collega al WSG utilizzando un adattatore con attacco a C o T (specificato al momento dell'ordine). L'adattatore filettato si trova sopra l'anello di messa a fuoco e consente di ruotare la camera di guida in qualsiasi posizione. L'anello di messa a fuoco si aggancia alla base della messa a fuoco per consentire una regolazione di 3 mm per la messa a fuoco della camera di guida. Una volta raggiunto il fuoco, l'anello di messa a fuoco viene bloccato con una vite di fermo. La camera guida può ancora essere ruotata manualmente se lo si desidera senza modificare la messa a fuoco. Il risultato finale è una camera di guida rigida e messa a fuoco che non si muoverà o fletterà mentre la montatura insegue il movimento apparente del cielo notturno.

 

 

 

Sensore di immagine CCD ad alte prestazioni

Il sensore 2758x2208 nella QSI 660 fornisce una risoluzione estremamente elevata con i suoi 4,54 μm di pixel. La camera QSI 660 utilizza un sensore CCD Sony ICX694 da 6,1 megapixel con microlenti. Il sensore Sony ExView ha un'eccezionale sensibilità sulla banda del visibile con un picco di efficienza quantica del 77% e una corrente di buoi notevolmente bassa. Il sensore ha l'antiblooming e un veloce otturatore elettronico. Le microlenti coprono la superficie del CCD e focalizzano la luce in ogni pixel da 4.54 μm per aumentare la risposta ottica.

 

QSI camera 660wsg8 monocromatica con guida fuori asse e ruota portafiltri 8 x 31,8mm

 

Progetto ad elevate prestazioni

Due catene di elaborazione analogiche separate, che offrono doppie velocità di lettura, consentono alla QSI serie 600 di soddisfare due obiettivi di imaging apparentemente incompatibili. La modalità di alta qualità della QSI serie 600 fornisce il rapporto segnale-rumore (SNR) più alto possibile per le applicazioni che richiedono il rumore più basso e la gamma dinamica più ampia possibile. La modalità ad alta velocità ha una velocità di lettura di 8 MHz che fornisce letture ad alta velocità a più fotogrammi al secondo. La modalità di lettura può essere facilmente cambiata nel software, offrendo un'eccezionale flessibilità che regolare le prestazioni della camera in base agli obiettivi di imaging desiderati.

 

Innovativo design

Piccola quanto basta per nascondersi dietro un CD, la camera QSI serie 600 stabilisce nuovi standard per camere CCD scientifiche complete e ad alte prestazioni. L'aspetto sorprendente, il design raffinato e la finitura superiore fanno intendere le prestazioni tecniche avanzate all'interno. Alcuni le hanno descritte come un'opera d'arte.

 

QSI camera 660wsg8 monocromatica con guida fuori asse e ruota portafiltri 8 x 31,8mm

 

Raffreddamento del sensore efficiente e a basso consumo

Fondamentale nel design compatto delle camere della serie 600 è il sistema di raffreddamento termoelettrico (TEC) a 2 fasi molto efficiente. Le ventole di raffreddamento programmabili e intelligenti sono integrate nella parte posteriore del corpo per rimuovere il calore generato. Tipicamente, il raffreddamento ad aria forzata abbassa la temperatura CCD fino a -45°C al di sotto dell'ambiente utilizzando l'85% di potenza. La precisa regolazione della temperatura +/- 0.1 °C viene mantenuta a una temperatura inferiore di 10°C rispetto a quella ambiente. Un sottile scambiatore di calore a liquido può essere collegato alla parte posteriore della camera per aumentare ulteriormente il raffreddamento, fino a 55°C al di sotto della temperatura del fluido di ricircolo.

Alimentazione
Esterna 12V 2A
Porta autoguida ST4
No
Tipo
Camera CCD raffreddata
Peso (gr)
1600 gr.
Backfocus (mm)
50,2mm
Collegamento al telescopio
Filetto T femmina (42x0,75)
Convertitore A/D
16 bit
Diagonale sensore (mm)
15.6
Dimensioni sensore (mm)
12.48mm x 9.98mm
Collegamento al PC
USB 2.0
Dimensioni pixels (µm)
4.54µm x 4.54µm
Raffreddamento
-40°C rispetto a T ambientale
Risoluzione
2758 x 2208
Rumore di lettura (e-)
3.1 electrons RMS
Sensore
Monocromatico
Sony ICX694

Recensioni

Non ci sono recensioni

Prodotti correlati

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.