• Nuovo
QHYCCD camera QHY5III178 monocromatica

SPEDIZIONE GRATUITA in Italia per ordini superiori ai €60

QHYCCD camera QHY5III178 monocromatica

QHY5III178M

QHY5III178 è la camera planetaria USB 3.0 monocromatica che utilizza il sensore IMX178 STARVIS retroilluminato, perfetta anche come autoguida grazie alla elevata sensibilità e alla porta ST4 integrata. Il collegamento USB 3.0 ad alta velocità consente di registrare fino a 50 immagini al secondo alla massima risoluzione di 3072 x 2048 pixel!

Il sensore IMX178 STARVIS offre una elevatissima sensibilità, anche nel vicino infrarosso e rende questa camera una scelta eccezionale per chi cerca un modello con pixel di piccole dimensioni (2,4 micron).

Disponibilità: Ordina
359,84 €

Se paghi con bonifico 349,04 €

 

La QHY5III178 con sensore monocromatico è la scelta perfetta per chi cerca un modello sensibile, con pixel di piccole dimensioni e con un costo non elevato. Grazie all'ultimo sensore Sony IMX178 STARVIS retroilluminato, la camera QHY5III178 è eccezionale sia per la ripresa di Luna e pianeti ad elevato ingrandimento che per l'autoguida!

 

QHYCCD camera QHY5III178 monocromatica

 

Utilizzo come camera planetaria

La QHY5III178 utilizza un sensore Sony IMX178 STARVIS retroilluminato monocromatico di ultima generazione. Questo sensore offre eccezionali caratteristiche tecniche:

- elevata risoluzione (3072 x 2048 pixel) 
- pixel di dimension compatte (2,4 micron)
- bassissimo rumore di lettura

Grazie all'elettronica con collegamento USB 3.0 per il computer di controllo, la QHY5III178 consente di registrare moltissime immagini al secondo (fino a 50 fps alla massima risoluzione - attenzione: il numero di fps registrati dipende anche dalla velocità del computer di controllo usato). Potrete così ottenere video composti da più immagini che, elaborati con gli appositi software per astrofotografia, vi consentiranno di ottenere risultati migliori!

 

 

 

 

QHYCCD camera QHY5III178 monocromatica

 

Utilizzo come autoguida

Queste avanzate caratteristiche tecniche la rendono ottima non solo come camera planetaria ma anche per chi cerca una camera di guida. Infatti dispone di una porta ST4 integrata (dotata di un connettore LEMO, conosciuti per essere molto robusti - il cavo autoguida ST4 presenta invece sul lato montatura il classico connettore per il collegamento alle montature più diffuse) che ne consente il collegamento diretto alla montatura.

 

 

 

 

 

Design ricercato

La camera QHY5III178 è stata progettata mantenendo il design della precedente serie QHY5II, con la forma di un accessorio da 31,8mm di diametro. In questo modo QHYCCD ha ottenuto una migliore efficienza nel trasferimento del calore verso l'esterno del corpo della camera. Questo particolare design inoltre offre un bassissimo back focus rendendo la camera ideale anche per le guide fuori asse.

 

 

QHYCCD camera QHY5III178 monocromatica

 

Camera QHY5III178 monocromatica - dotazione:

- Camera QHY5III178
- Cavo USB per il collegamento al PC

- Cavo ST4 di autoguida
- Anello parafocale
- Naso C-31,8mm

 

 

 

 

Confronto camere CMOS planetarie e autoguida QHYCCD

In questa tabella abbiamo riassunto le principali caratteristiche delle camere CMOS planetarie e autoguida di QHYCCD per consentirvi di confrontarle facilmente e scegliere la migliore in funzione del vostro telescopio.

Alimentazione
Tramite porta USB
Porta autoguida ST4
Yes
Tipo
Camera CMOS non raffreddata
Peso (gr)
95
Backfocus (mm)
11mm
Collegamento al telescopio
Portaoculari 31,8mm
Convertitore A/D
14 bit
Diagonale sensore (mm)
8.9
Dimensioni sensore (mm)
7.37mm x 4.91mm
Collegamento al PC
USB 3.0
Dimensioni pixels (µm)
2,4
Raffreddamento
No
Risoluzione
3072 x 2048
Sensore
IMX178
Monocromatico

Recensioni

Non ci sono recensioni

Prodotti correlati

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.